Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese dell'Arte e dello Spettacolo

Per laurearsi

Per le informazioni di questa pagina comuni a tutti i corsi di studio, si invitano gli interessati a consultare le pagine dell'Ateneo dedicate agli studenti [vedi]
oppure il sito della Scuola di Studi Umanistici e della Formazione [vedi] che organizza e gestisce la didattica di questo Corso di Laurea

Caratteristiche della prova finale per il conseguimento del titolo

Le attività formative relative alla preparazione della prova finale per il conseguimento del titolo e la relativa verifica consistono, oltre che nella discussione di un elaborato scritto (come specificato nell’ART. 12 del presente Regolamento), anche nell’accertamento della conoscenza della lingua straniera prescelta (vedi art. relativo del presente regolamento). Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito 168 CFU nelle attività formative previste dal piano di studi. Le attività formative relative alla preparazione della prova finale per il conseguimento del titolo e la relativa verifica consistono: - nell’accertamento della conoscenza della lingua straniera prescelta; - nella discussione di un elaborato scritto su un argomento concordato con un docente titolare di una delle discipline previste dal piano di studi del candidato stesso, relative alla progettazione, organizzazione e gestione di imprese o di eventi artistici o spettacolari, allo studio delle condizioni storico-spettacolari che danno vita a eventi artistici, spettacolari e musicali; allo studio delle compagnie di attori e cantanti, così come dei centri di produzione teatrale, cinematografica, radio-televisiva, musicale. Tale elaborato dovrà possedere almeno in parte una fisionomia storico-critica originale. L’elaborato potrà essere corredato da supporti multimediali. La discussione dell’elaborato dovrà avvenire dinanzi ad una Commissione nominata dal Consiglio del Corso di Laurea (o dal Consiglio di Classe) ai sensi dell’ART. 20 del Regolamento didattico di Ateneo e composta da cinque membri. Alla prova finale sono riservati n. 9 crediti. L’accertamento della conoscenza della lingua straniera, cui sono riservati n. 3 crediti, è affidata al Centro Linguistico di Ateneo. La discussione potrà avvenire nell'ambito del calendario delle tesi stabilito ciascun A.A. dal Consiglio di Facoltà e comunque dopo aver ottenuto l’approvazione dell’elaborato scritto da parte del docente relatore. Per la composizione della Commissione di Laurea e il sistema di calcolo della media dei voti conseguiti nella carriera universitaria del laureando e del voto di laurea, si rinvia al regolamento didattico dell'Ateneo e della Facoltà di Lettere e Filosofia. Alla prova finale saranno attribuibili 4 punti al massimo, di cui 2 relativi alla originalità e scientificità dell’elaborato, 1 relativo all’eccellenza del tirocinio, 1 relativo alla brevità della carriera universitaria.

Informazioni generali

Per essere ammesso all'esame finale di laurea lo studente deve avere acquisito tutti i crediti previsti dall'ordinamento del proprio corso di laurea, ad eccezione di quelli dovuti per la prova finale, essere in regola con le tasse, ed essere in possesso del nulla-osta del relatore.

Nota Bene:
Non possono essere presentate richieste di modifica del piano di studio contestualmente o posteriormente alla domanda di tesi. Lo studente, prima di presentare domanda di tesi, deve quindi accertarsi che il suo ultimo e definitivo piano di studi sia stato approvato.
La domanda di laurea può essere inoltrata solo se allo studente, oltre ai CFU relativi alla prova finale, rimangono ancora da acquisire non più di 12 CFU.
Se queste condizioni non sono rispettate, la domanda non viene presa in considerazione.
Svolgimento della prova finale: Le commissioni per la prova finale sono formate da almeno tre docenti per le lauree e da almeno sette docenti per le lauree magistrali e specialistiche. La votazione è espressa in centodecimi.

Per il calcolo della media ponderata si intende la sommatoria del prodotto tra il voto di ciascun esame e il credito (i cfu) ad esso associato, diviso il totale dei crediti.
Non vengono prese in considerazione le lodi.



 
ultimo aggiornamento: 16-Dic-2014
UniFI Scuola di Studi Umanistici e della Formazione Home Page

Inizio pagina